ANTONIO SUSINI

Direttore Artistico Nuova Compagnia di Prosa

Direttore Didattico NCP LAB

FORMAZIONE ARTISTICA:

1974-1977: Scuola di danza DAVISO;

1977-1981: Scuola di Espressione Corporea condotta da Rossana Sieni;

1981-1986: Scuola di Recitazione del Teatro dell'Oriolo, Firenze;

1982-1986: Centro d'Avviamento all'Espressione di Orazio Costa, Firenze;

Dopo il 1986: - Stage di improvvisazione teatrale con J.L. Strasberg; - Stage Teatro e Movimento con Al Yamamuchi; - Stage di Teatro-Danza con Gruppo XE.


ESPERIENZE COME ATTORE:

Inserito nella Compagnia del Teatro dell'Oriuolo di Firenze all'età di 8 anni, Antonio debutta in teatro con la rappresentazione de "La Cupola" di A. Novelli, per la regia di M. Demaio.

All'età di 11 anni è il protagonista di "Amahl e gli ospiti notturni" di G. Menotti, per la regia di C. Cirri, spettacolo patrocinato dall'Unicef e rappresentato con numerose repliche presso il Chiostro di S. Croce a Firenze.

Sempre in giovanissima età prende parte ad altri spettacoli, tra i quali "Il Beco sudicio" di A. Roster, per la regia di F. Bravi, e "La Tancia di Buonarroti il Giovane", per la regia di A. De Martino.

Come attore della Compagnia "Città di Firenze" del Teatro dell'Oriolo (fino al 1992), è impegnato in numerose rappresentazioni, tra le quali:

La Cognata, di F. Tozzi;

La Cucina degli Angeli, di A. Husson;

Donna Rosita Nubile, di F. Garcia Lorca, regia di L. Chiavarelli, collaboratore di O. Costa - produzione Teatro Regionale Toscano;

La Lena, di L. Ariosto, regia di G. Susini;

La Tancia, di M. Buonarroti il Giovane, regia di G. Susini;

Lutero, di J. Osborne, regia di V. Signori;

Giorni Felici, di C.A. Puget, regia di G. Susini;

Addio Giovinezza, di S. Camasio e N. Oxilia, regia di G. Susini;

Don Pilone, di G. Gigli, regia di V. Signori;

La Crezia rincivilita, dell'Abate Zannoni, regia di F. Bravi;

L'Acqua cheta, di A. Novelli, regia di G. Susini;

Un Cappello di Paglia di Firenze, di E. Labiche, regia di V. Signori;

Grado Zero, di S. Angeli, regia di V. Spagnoli - presso il Teatro Argentina di Roma;

La Cupola, regia di C. Cirri - presso il Teatro della Pergola di Firenze;

Venezia salva, di S. Weil, regia di Rosselli in collaborazione con O. Costa;

Storie di intrighi e fantasmi, regia di G. Susini.

 

Prende parte come mimo alla Turandot, di G. Puccini, regia di Cobelli, presso il Festival Pucciniano di Torre del Lago.

Partecipa a numerose letture prodotte dal Centro di Avviamento all'Espressione diretto da Orazio Costa.

 

Dal 1997 al 1999 collabora con la Compagnia "Il Cenacolo dei Giovani" presso il Teatro di Cestello di Firenze, recitando negli spettacoli:

Girolamo Savonarola, regia di O. Pelagatti;

I' Pateracchio, di F. Paolieri, regia di O. Pelagatti;

La Tancia, di M. Buonarroti il Giovane, regia di O. Pelagatti.

 

Per la televisione, recita nelle fiction "Detective per caso", con la regia di V. Paoli, "Carabinieri 3", con la regia di R. Mertes, "Una famiglia in Giallo", con la regia di A. Simone, e "Il mostro di Firenze", con la regia di A. Grimaldi.

ESPERIENZE COME INSEGNANTE:

Assistente presso la Scuola di Recitazione del Teatro dell'Oriuolo dall'età di 21 anni, si forma attraverso numerose esperienze presso la scuola stessa, nonché presso il Centro di Avviamento all'espressione di Orazio Costa.

Nel 1995 fonda il Centro Teatro Per i Giovani (che nel 2010 diventerà NCP LAB), presso il quale svolge attività di Direttore Artistico e Didattico, regista e insegnante, tenendo corsi annuali di recitazione, improvvisazione e dizione.

Con il Centro Teatro per i Giovani e l'NCP LAB, allestisce, tra gli altri, i seguenti spettacoli:

Tingeltangel, di K. Valentin;

Vettura letto Haiwata e Il lungo pranzo di natale, di T. Wilder;

La Piccola Città, di T. Wilder;

L'Orso La domanda di matrimonio di A. Checov;

L'Anniversario I Danni del tabacco, di A. Checov;

Il Gabbiano, di A. Checov;

I Bleus, di T. Williams;

Yerma, di F. Garcia Lorca;

Isma (ovvero quello che si dice niente), di N. Serrault;

Il Duello, di A. Gatto;

Quello che è arrivato primaUna Camera ad ogni costo, di C. Manzoni;

La purga di bebè Ortensia ha detto me ne fregodi G. Feydeau;

La parrucca La Segreteria, di N. Ginzburg;

Confusioni, di A. Ayckbourn;

Vetri rotti, di A. Miller;

L'opera del mendicante, di J. Gay;

La gara di ballo, di G. Galletti - PROGETTO IES (Improvvisazione e Sceneggiatura);

La Cantatrice Calva, di E. Ionesco;

Spirito AllegroBreve Incontro, di N. Coward;

Atti Unici di A. Campanile;

Sogno di una notte di mezza estate, di W. Shakespeare.

 

Nel 1997 tiene corsi di avviamento al teatro nelle scuole elementari per conto del Quartiere 3 del Comune di Firenze.

Nel 2003 tiene corsi di recitazione per bambini e ragazzi presso il Teatro Everest di Galluzzo (FI), nell'ambito del Progetto PELLICANO.

ESPERIENZE COME REGISTA:

Nel 1995 fonda e diviene Direttore Artistico e principale regista della "Nuova Compagnia di Prosa Città di Firenze", divenuta, a partire dal 2000 Nuova Compagnia di Prosa - NCP; con la NCP mette in scena:

Delitto Perfetto, di F. Knott (2000, 2009 e 2016);

La Mandragola, di N. Machiavelli (2001) - rappresentata nella rassegna FIRENZE A TEATRO, diretta da P. creati, presso il Teatro della Pergola di Firenze;

Il Rinoceronte, di E. ionesco (2001);

Assassinio sul Nilo, tratto da A. Christie (2002);

La finestra sul cortile, tratto dall'omonimo film (2003);

- Esopo Oggi, studio e messa in scena delle favole di Esopo (2004 e 2006)

- Serial killer, di M. Paladini (2005);

Il letto ovale, di R. Cooney e J. Chapman (2006 e 2011);

Gaslight, di P. Hamilton (2007);

Pigiama per sei, di M. Camoletti (2008 e 2017);

Se devi dire una bugia dilla grossa, di R. Cooney, in coregia con Cristina Trapani (2009);

Taxi a due piazze, di R. Cooney (2010 e 2011);

Il Re muore, di E. Ionesco (2012);

La cucina degli angeli, di A. Husson (2013) - rassegna PALCO IN TECHNICOLOR;

La cena dei cretini. di F. Weber (2014 e 2015);

L'uomo dal fiore in bocca, di L. Pirandello (2014) - rappresentata presso la stazione di Signa (FI);

Il Complotto, dal laboratorio master NCP LAB (2015 e 2016);

La strana coppia, di N. Simon (2016).